L'importanza del Business Plan

Quando si progetta un impianto di cogenerazione bisogna considerare le condizioni che consentono un ritorno economico dell’investimento entro i limiti previsti dal piano finanziario.

Può capitare che i risultati emersi dai calcoli sperimentali non trovino riscontro nelle condizioni reali di funzionamento ed in generale durante l’intera vita del cogeneratore. Anche il migliore dei cogeneratori può restare spento molte ore all’anno per via di diversi  problemi. E’ sufficiente un piccolo componente, anche una semplice sonda di temperatura, oppure un manicotto, per costringere un generatore alla fermata.

Il business plan non è da sottovalutare, è lo strumento necessario per validare il finanziamento dell’istituto di credito, ma anche in primis il progetto che ogni imprenditore dovrebbe verificare ed utilizzare per fare ulteriori valutazioni sui tempi di investimento e sulla durata dell’esposizione che questo comporta. Con questo non bisogna lasciare intendere che un cogeneratore sia una brutta gatta da pelare, ma solo che la migliore delle condizioni non è detto sia quella più realistica. Tutto questo perché il conto economico è basato sull’incentivazione prevista per l’impianto, quindi ad impianto fermo bisogna anche considerare l’accumulo dei costi.

Leave a Reply